giovedì, 20 Giugno , 24

Giovanni Molari è il nuovo rettore dell’Università di Bologna

BariGiovanni Molari è il nuovo rettore dell’Università di Bologna

BOLOGNA – È Giovanni Molari il nuovo rettore dell’Alma Mater di Bologna. Il direttore del dipartimento di Agraria ha sconfitto al ballottaggio la sua avversaria, la giurista Giusella Finocchiaro, presidente della Fondazione del Monte. Sfuma così per l’Università di Bologna, almeno per questa tornata elettorale, la possibilità di avere la prima rettrice donna della sua storia.

Classe 1973, Molari è professore ordinario in Meccanica agraria all’Università di Bologna dal 2016. Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Ingegneria dei materiali all’Università di Modena e Reggio Emilia, l’abilitazione alla professione di Ingegnere e la laurea in Ingegneria meccanica all’Università di Bologna. Nella sua attività di ricerca si è occupato di studiare soprattutto i problemi connessi al progetto e alla verifica dell’affidabilità di trattrici agricole, alle macchine per la zootecnia e all’uso di biomasse per produrre energia. Dal 2015 al 2018 è stato vicedirettore del dipartimento di scienze e tecnologie agro-alimentari e nel 2018, dopo la costituzione di un unico dipartimento di agraria, è stato eletto direttore per il triennio 2018-2021 e poi riconfermato nel ruolo per il triennio 2021-2024. Dal 2018 è membro del Senato accademico e componente della commissione risorse umane.

MOLARI: “ORA TENIAMO UNITO L’ATENEO DI BOLOGNA”

“Sono emozionato, ringrazio tutti. È un momento particolarmente bello per il nostro Ateneo”. Queste le prime parole a caldo di Giovanni Molari, nuovo rettore eletto dell’Alma Mater di Bologna.

“Siamo una grande comunità- aggiunge Molari, che commenta il risultato subito dopo la proclamazione in Rettorato, nella sala VIII centenario- e l’obiettivo di tutti deve essere tenerlo unito, come abbiamo fatto in questi anni. Sono stati mesi molto belli, di confronto e dialogo. E il confronto e il dialogo continueranno anche nei prossimi anni, per affrontare le sfide che abbiamo davanti”.

FINOCCHIARO: “È STATA UNA BATTAGLIA GIUSTA, IN CUI CREDEVO”

“Sono pienamente soddisfatta della competizione che ho sostenuto. È stata una battaglia in cui credevo, una battaglia giusta, e sono contenta di averla combattuta per il nostro Ateneo, per una Università più aperta, più autorevole e più forte”. Così Giusella Finocchiaro commenta la sconfitta nella corsa al Rettorato dell’Alma Mater di Bologna. Al ballottaggio, che si è concluso oggi, ha vinto infatti il direttore del dipartimento di Agraria, Giovanni Molari.

“Faccio i miei auguri al rettore eletto- dice Finocchiaro, lasciando Palazzo Poggi al termine dello scrutinio- e ovviamente rimango a disposizione della mia comunità e dell’Istituzione che amo, alla quale ho dedicato tutti questi mesi”. L’amarezza per la sconfitta c’è e la si percepisce nella voce a tratti incrinata. “Ho combattuto una battaglia in maniera leale e aperta- rivendica Finocchiaro- basandomi sui programmi e cercando di ritrovare le radici della storia e un percorso di rinnovamento. Ho combattuto con profondo spirito di servizio, mettendomi al servizio dell’Università, in cui credo, pronta a restituire i miei talenti e a lasciare da parte tutti i miei numerosi incarichi professionali e istituzionali per l’Alma Mater. E sono contenta di averlo fatto”. Infine, conclude Finocchiaro, “sono grata a tutte le persone che ho incontrato. Esco da questa esperienza molto più arricchita dal punto di vista umano e più forte. È stata un’esperienza molto bella”.

LEGGI ANCHE: A Bologna Salvini non scioglie il nodo del candidato sindaco, ma ‘esclude’ Cangini

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Giovanni Molari è il nuovo rettore dell’Università di Bologna proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles