La Buona Destra in piazza a Roma: “Rifiutiamo le polemiche giornaliere e il sovranismo”

0
12

ROMA – “La Buona Destra combatte per un’Italia più forte in un’Europa protagonista nel mondo”, così Filippo Rossi ha concluso il suo discorso in piazza di San Silvestro davanti ai tantissimi esponenti del nuovo partito arrivati oggi da tutta Italia. “Noi siano la bellezza di una destra diversa – ha proseguito Rossi – annunciando i prossimi passaggi strategici del nuovo movimento: abbiamo superato i 150 comitati in tutta Italia e stiamo crescendo sempre di più. Presto terremo la nostra assemblea costituente”.

Tra gli interventi nell’evento romano della Buona Destra quelli degli ex parlamenti di An, Maurizio Saia ed Enzo Raisi, quello di Giovanni Lamioni, presidente della Confartigianato di Grosseto, dell’avvocato tributarista Massimiliano Sammarco, del giovanissimo palermitano Emanuele Incarbone. A sorpresa è intervenuto Massimo Arlechino che tutti ricordano come protagonista della nascita di Alleanza Nazionale di cui è stato ideatore del simbolo e come curatore della campagna elettorale di Gianfranco Fini a sindaco di Roma. Arlechino ha fatto appello a tutti gli uomini e le donne di destra che non si riconoscono nella vulgata sovranista.

“Quella di oggi – ha aggiunto Rossi – vuole essere la scintilla per la nascita di una destra europea che sappia prendersi le responsabilità di governo senza rincorrere le polemiche giornaliere. Una destra alternativa che non rincorra il presenta ma sappia costruire futuro”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo La Buona Destra in piazza a Roma: “Rifiutiamo le polemiche giornaliere e il sovranismo” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here